Patentino del frigorista

Patentino del frigorista

Il Parlamento Europeo e il Consiglio hanno adottato il regolamento (CE) n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra (regolamento sugli F-gas), che prevede il superamento di un esame teorico e pratico, organizzato da un organismo di valutazione designato, per poter operare sui gas fluorurati. Nel 2008 sono usciti regolamenti (305/2008) che definiscono i requisiti minimi relativi alle competenze e alle conoscenze che devono essere valutate durante la prova d’esame ed il regolamento (306/2008) che indica i dati che devono essere riportati sul certificato; inoltre il decreto del presidente della repubblica 27 gennaio 2012, n. 43, ha fornito le disposizioni d’attuazione dei regolamenti sopra indicati.

Il Team Idrotiforma negli ultimi mesi dell’anno 2012 ha messo a disposizione degli installatori idraulici le proprie competenze in materia, oltre all’aula per le lezioni e all’aula attrezzata, per poter dar via ai corsi di preparazione all’esame secondo le direttive dei regolamenti e del dpr n.43, per il rilascio del “Patentino del Frigorista”, Idrotiforma ha scelto com organismo di valutazione il TUV Italia (accreditato da ACCREDIA).

I corsi organizzati da Idrotiforma, tutt’oggi in essere, sono della durata complessiva di 16 ore suddivise su due giornate; al termine del corso, generalmente il giorno seguente alla fine delle lezioni, è possibile sostenere l’esame sia nella parte orale che nella parte pratica. Una volta superato l’esame il personale operante su apparecchiature di refrigerazione riceverà il “patentino del Frigorista”
Idrotiforma ha patentato nel corso del 2013 circa 500, tra installatori, manutentori e altro  personale a contatto con circuiti contenenti gas fluorurati.

Grafico_Frigoristi

 

Come si vede dal grafico, i corsi sono stati particolarmente intensi nella prima parte dell’anno all’avvio del progetto, con una presenza media di circa 15 persone per ogni corso, nella seconda parte dell’anno si è avuta una sostanziale stabilizzazione della crescita, comunque equamente distribuita sul semestre.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: